Biglietti-da-visita

Il biglietto da visita è uno tra i più importanti strumenti di marketing per il proprio business, in quanto fornisce tutti i dati necessari ad identificare e contestualizzare l’impresa e il soggetto nel mercato di riferimento.

Per promuoversi al meglio, e fare la differenza, la vostra “business card” dovrà essere ACCATTIVANTE e soprattutto EFFICACE.

Di seguito alcuni consigli sulla realizzazione di biglietti da visita efficaci

  • Il vostro biglietto da visita dovrà essere chiaro e facile da leggere, quindi con caratteri sufficientemente grandi, una corretta spaziatura ed una grafica equilibrata. Inoltre prestate attenzione che il colore del carattere emerga da quello dello sfondo.
  • È consigliabile utilizzare entrambi i lati del biglietto da visita, cercando di concentrare sul fronte tutte le informazioni principali ed i vostri contatti, sul retro invece potreste inserire uno slogan che vi caratterizzi in modo originale e specifico o il vostro logo. Selezionate il più possibile le informazioni da inserire nel biglietto da visita, il contenuto deve essere chiaro e diretto e l’importante è non creare confusione nella mente dell’osservatore.
  • Includete le “abbondanze”, perché non dovete mai dimenticare che andrà tagliato durante la stampa e quindi il testo va sempre salvaguardato da eventuali imprecisioni.
  • Scegliete il tipo di carta più giusto per il tipo di target che dovete raggiungere e per il carattere che volete imprimere alla vostra comunicazione. Preziosa, ricercata, originale, curiosa, sofisticata, semplice: qualunque sia la personalità della vostra campagna di marketing, la carta è sempre l’elemento che decreterà il successo del vostro prodotto. È proprio per questo che affidarsi ad un professionista della stampa e dell’editoria potrà aiutarvi ad ottenere il massimo dal proprio investimento pubblicitario.
  • Attenzione ai colori che impiegate. Tutto ha un linguaggio nella comunicazione: dal font, al tipo di carta. Anche i colori sanno parlare alla vostra potenziale clientela: non dimenticatelo mai. Se lo terrete bene a mente, non fallirete nella scelta e adotterete le tinte giuste al vostro settore di appartenenza e al logo della vostra azienda.